PROTECTOR ZERO Barriera chimica Fai da Te confezione da 12 pz

99,00 IVA inclusa


GRATIS

 

Codice prodotto GR189
Categoria UMIDITA' DI RISALITA
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine si

Maggiori dettagli

Segnala ad un amico

Altre domande ?

 
pin it
Voto degli utenti (voti: 314)

Adatto a muri in:
mattone,pietra,tufo,gasbeton,poroton,
tavolato e blocchi svizzeri

 Calcola subito quante confezioni acquistare tramite la tabella consumi!
Il numero
delle bottiglie si intende per metro lineare



Esempio: 
per un muro lungo 10 metri lineari, con spessore di 40 cm, occorrono 60 bottiglie di PROTECTOR ZERO, ovvero 5 confezioni.
- Sistema FAI DA TE che non necessita di personale specializzato, pompe specifiche e interventi di muratura
- Permette di intervenire su brevi tratti di muro, diluendo i costi nel tempo
- Non occorre sigillare
- La barriera si attiva entro 48!
- Risolve il problema dell'umidità di risalita in modo DEFINITIVO!
 
 
ISTRUZIONI D'USO
Cliccare sul pulsante "maggiori dettagli" qui sopra oppure qui

Nota bene:

  • Nel caso di materiale molto umido, durante la foratura si può formare un "camicia" sulle pareti del foro stesso, che rallenta l'assorbimento
    di Protector Zero. Per ovviare a questo inconveniente possiamo fornire uno scovolo metallico.  Impiego : Inserire lo scovolo in profondità
    operando un'abrasione sulle pareti del foro muovendolo ed estraendolo ripetutamente per almeno 3-4 volte.

  • Lo scovolo viene fornito in omaggio dietro vostra indicazione.
    Durante la fase d'ordine, confermare la richiesta nell'apposito campo.
    Non va utilizzato su tavolati, laterizi, poroton e blocchetti di cemento.
CICLO OPERATIVO
Riportiamo il ciclo operativo completo consigliato per ottenere un risultato ottimale.
1 Formazione di barriera chimica con PROTECTOR ZERO.
2 Asportazione dell'intonaco degradato o stabilitura degradata,pari all'altezza della macchia visibile dell'umidità più 50cm.
3 Applicazione dell'ANTISALE ZERO seguito immediatamente da un primo rinzaffo con malta bastarda o stabilitura traspirante.
4 In caso di intonaco degradato, realizzazione del nuovo intonaco deumidificante composto da malta bastarda additivata con MICRON DS.
5 Finitura con stabilitura o rasante cementizio traspirante e pittura traspirante.

Per qualsiasi informazione tecnica sul prodotto cliccare "maggiori dettagli" oppure qui